23 settembre 2013

nordest-2019-capitale-europea-della-culturaVenerdì 20 settembre è stata depositata al Ministero delle Attività Culturali la candidatura di Venezia con il Nordest per diventare capitale europea della cultura 2019. Questo primo importante risultato è una grande soddisfazione anche per le Pro Loco Padovane che dal 2011 sostengono la candidatura conun percorso di eventi e iniziative mirate alla salvaguardia del patrimonio culturale materiale e immateriale del territorio.

Il Concorso TDA si inserisce in questo percorso di sensibilizzazione delle Pro Loco, condividendo con la candidatura il valore della valorizzazione della cultura del territorio attraverso la conoscenza del nostro patrimonio architettonico.

Il tema del dossier è la «culture of peace» per l'anno in cui l'Europa ricorderà il centenario dalla fine della Prima Guerra Mondiale e i 70 di pace che hanno seguito la Seconda, con la nascita della Cee.

Ad aspirare a diventare capitale della cultura non è solo una città ma un intero territorio che dispone di una forte ricchezza culturale: Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, da Bolzano a Trieste, da Tarvisio a Treviso, passando per Rovereto, Gorizia, il Vajont, per un totale di 612 musei, sessanta teatri, nove università e quasi 6800 scuole.

L'obiettivo è di organizzare eventi 365 giorni all'anno sfruttando le potenzialità dei diversi territori.