Proclamazione dei vincitori il 24 novembre a CulT Venezie.

Cerimonia ufficiale di premiazione il 30 novembre a Villa Contarini a Piazzola sul Brenta.

26 ottobre 2013

Sono 6 i progetti finalisti selezionati dalla Giuria ufficiale per l’edizione 2013 di “TRADIZIONE DEVOZIONE AMBIZIONE. Concorso per il Restauro dell’Architettura”: l’iniziativa, ideata e promossa dal Comitato Provinciale Pro Loco Padova, premia i migliori interventi di restauro architettonico inteso come recupero e conservazione del patrimonio in funzione della restituzione dei beni alla comunità. L’annuncio della short list dei finalisti è inserito nel programma della 6° Biennale di Architettura Barbara Cappochin. A far da cornice, la presenza dello spazio espositivo delle Pro Loco padovane in Piazzetta Pedrocchi. 

Questi i finalisti alla 3° edizione del “TDA Concorso per il restauro dell’architettura 2013”:

  • Per la categoria aree pubbliche:

-               il Centro storico di Pontemanco a Due Carrare (PD)

-               la Piazza degli Scacchi e cortile del Castello Inferiore a Marostica (VI)

  • Per la categoria dimore storiche:

-               Castello di Semivicoli a Casacanditella (CH)

-               Edificio denominato “Sacello” ad Aviano (PN)

  • Per la categoria edifici di culto:

-               Chiesa Romanica di S. Giorgio Martire a Vicenza

-               Chiostro dell’ex Convento di Santa Margherita a Vigonza (PD).

Ad esaminare i progetti candidati e selezionare i vincitori è stata la Commissione Giudicatrice composta da:

Ugo Soragni - Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Veneto
Arch. Vincenzo Fabris - Commissario al Territorio Regione Veneto
Arch. Giuseppe Cappochin - Presidente Fondazione Barbara Cappochin
Arch. Fernando Tomasello - Presidente Comitato Provinciale UNPLI Padova
Arch. Franco Frison - Segretario CNAPPC e Presidente Dipartimento Accesso alla professione
Arch. Davide Desiderio - Image & Communication Manager SanMarco Terreal - Italia.

Il team di esperti ha selezionato i migliori interventi di restauro che rispondessero a requisiti di valenza sociale e fruibilità del bene recuperato.

L’evento di proclamazione dei vincitori si terrà domenica 24 novembre alle 12.00 a Venezia (Terminal S. Basilio) nell’ambito di CulT Venezie, Salone Europeo della Cultura; la cerimonia ufficiale di premiazione con l’inaugurazione della Mostra sarà invece ospitata in Villa Contarini a Piazzola sul Brenta sabato 30 novembre alle 16.00.

Il Concorso gode del finanziamento della Regione Veneto, del contributo di SanMarco - Terreal Italia ed Etra e del patrocinio di 12 tra Enti ed organizzazioni a livello nazionale. Novità di questa edizione è la partnership con la Biennale Internazionale di Architettura “Barbara Cappochin” in virtù del valore comune della qualità della vita e dell’architettura.

“Il mondo del volontariato pro loco – dichiara il Presidente del Comitato Provinciale Pro Loco di Padova ed ideatore del progetto Arch. Fernando Tomasellosi è fatto promotore di questa iniziativa, che è tutt’ora un unicum a livello nazionale, con l’obiettivo di valorizzare i beni culturali cosiddetti ‘minori’, che rappresentano la grandissima maggioranza del nostro patrimonio architettonico. Tutelarli, conservarli e recuperarli, permette a tutti di vivere e scoprirne in pienezza il valore di memoria collettiva e di sottolinearne l'importanza per lo sviluppo culturale, sociale ed economico del Paese. In questo si attua la mission delle Pro Loco”.

Per conoscere le Pro Loco e le loro attività, per tutta la giornata sarà presente in Piazzetta Pedrocchi uno spazio espositivo con materiali informativi per scoprire le peculiarità e le risorse turistiche del territorio provinciale.Figuranti in costume sfileranno in centro storico a rappresentare le principali manifestazioni tradizionali di ciascuno dei cinque Consorzi territoriali.

Raggruppate in 5 Consorzi (Atesino, Cittadellese, Euganeo, Graticolato Romano e Padova Sud Est), le 89 Pro Loco padovane contano circa 12.000 i soci ed operano per diffondere i valori storici, culturali, e ambientali del territorio. L’iniziativa è organizzata dal Comitato Provinciale e dai Consorzi Pro Loco padovani con il trasferimento di fondi dalla Regione Veneto alla Provincia di Padova per le attività delle Pro Loco, e grazie alla partnership con il Premio Internazionale di Architettura Barbara Cappochin ed il Comune di Padova.

Info: www.concorsotda.it     www.facebook.com/ConcorsoTDA

Ultimo aggiornamento (Lunedì 28 Ottobre 2013 15:01)