29 ottobre 2013

Logo Etra rev2012 miniature-colori CSETRA Spa, multiutility che opera nel territorio delle Province di Padova, Vicenza e Treviso, ha firmato la collaborazione con TDA per l’edizione 2013: sarà lo sponsor della cerimonia di premiazione che si terrà a Villa Contarini il 30 novembre.

Futuro sostenibile, rispetto per le risorse ambientali, qualità della vita: sono le parole chiave di Etra, multiutility a totale proprietà pubblica, soggetta alla direzione e coordinamento dei Comuni soci, appartenenti alle Province di Padova, Vicenza e Treviso.

Per Etra, sostenibilità significa guardare al futuro ripensando lo sviluppo secondo modalità in grado di coniugare l’efficienza con i più profondi valori etici. Su tutti, il rispetto per le risorse ambientali, la specificità del territorio e per le persone che ci lavorano e ci vivono.

Proprio da questa sensibilità dell’azienda nei confronti dello sviluppo sostenibile del territorio nasce la sinergia con il TDA, che si pone l’obiettivo di tutelare e recuperare le risorse architettoniche come testimonianza per il futuro, per trasferire l’identità di un luogo anche attraverso messaggi che partono dal passato.

La partecipazione di Etra alla Cerimonia di premiazione del 30 novembre è un’importante testimonianza dell’impegno dell’azienda e del Comitato Provinciale UNPLI Padova, promotore del concorso, verso la tutela del territorio e delle risorse ambientali.

L’appuntamento del 30 novembre sarà infatti un evento sostenibile non solo nelle tematiche trattate legate al TDA, ma anche dal punto di vista del risparmio energetico: per l’aperitivo di chiusura verranno utilizzate stoviglie lavabili, limitando così la produzione di secco non riciclabile, grazie alla fornitura del kit “evento sostenibile” messo a disposizione da Etra.